Termini e Condizioni

Ambito

1.1. Il rapporto commerciale tra RIVOLI GENÈVE Vertrieb GmbH, Lustgartenstrasse 103, D-79576 Weil am Rhein, Germania (di seguito il « Venditore ») e il cliente (di seguito il « Cliente ») è soggetto esclusivamente alle seguenti Condizioni Generali di Vendita e successive modifiche al momento dell’ordine.

1.2. Per consumatore ai sensi delle presenti CGV si intende qualsiasi persona fisica che stipuli un negozio giuridico per uno scopo prevalentemente non riconducibile a un’attività commerciale o professionale autonoma. L’imprenditore è una persona fisica o giuridica o una società di persone con capacità giuridica che stipula un negozio giuridico nell’esercizio della propria attività commerciale o professionale autonoma.

1.3. I termini e le condizioni divergenti del Cliente non saranno accettati fatto salvo il caso in cui il Venditore acconsenta esplicitamente alla loro applicazione.

2. Offerte e descrizioni delle prestazioni

2.1 La presentazione dei prodotti nello shop online non costituisce un’offerta giuridicamente vincolante, ma un invito a effettuare un ordine. Le descrizioni delle prestazioni nei cataloghi e sui siti web del Venditore non costituiscono alcuna dichiarazione o garanzia.

2.2 Tutte le offerte saranno valide « fino a esaurimento scorte », salvo ove diversamente indicato per i singoli prodotti. Con riserva di errori e omissioni.

3. Procedura di ordine e conclusione del contratto

3.1. Il Cliente può selezionare i prodotti della gamma del Venditore senza alcun obbligo e inserirli in un carrello tramite il pulsante « Aggiungi al carrello ». La scelta del prodotto può essere modificata, ad esempio cancellata, all’interno del carrello. Il Cliente può quindi completare il processo di ordinazione all’interno del carrello facendo clic sul pulsante « Procedi all’acquisto ».

3.2. Il Cliente invia una richiesta vincolante di acquisto della merce nel carrello cliccando sul pulsante « Ordine a pagamento ». Il Cliente può modificare e visualizzare i dati in qualsiasi momento e utilizzare la funzione « Indietro » del browser per tornare al carrello o annullare completamente il processo di ordinazione prima di inviare l’ordine. I dati obbligatori sono contrassegnati da un asterisco (*).

3.3. Il Venditore invierà quindi una conferma automatica di ricezione al Cliente tramite e-mail, in cui l’ordine del Cliente viene nuovamente dettagliato e che il Cliente può stampare utilizzando la funzione « Stampa » (conferma d’ordine). La conferma automatica di ricezione documenta semplicemente che l’ordine del Cliente è stato ricevuto dal Venditore e non costituisce accettazione della richiesta. Il contratto di acquisto sarà concluso solo quando il Venditore avrà spedito o consegnato al Cliente il prodotto ordinato entro 2 giorni o avrà confermato la spedizione al Cliente entro 2 giorni con una seconda e-mail, con una conferma d’ordine espressa o con l’invio della fattura. Il Venditore può accettare anche richiedendo il pagamento al Cliente e l’accettazione sarà confermata al più tardi con il completamento della transazione di pagamento. Se vengono eseguite più procedure di accettazione, farà fede la data della prima accettazione. Se il Venditore non accetta l’offerta del Cliente entro il termine di accettazione, non verrà stipulato alcun contratto e il Cliente non sarà più vincolato dalla sua offerta.

3.4 Per i Clienti che sono aziende, il periodo di cui sopra per la spedizione, la consegna o la conferma dell’ordine sarà di sette giorni anziché due.

3.5. Qualora il Venditore consenta il pagamento anticipato, il contratto si concluderà con la comunicazione delle coordinate bancarie e la richiesta di pagamento. Se il pagamento non sarà ricevuto dal Venditore entro 10 giorni di calendario dall’invio della conferma d’ordine, nonostante un eventuale sollecito, il Venditore recederà dal contratto con la conseguenza che l’ordine sarà annullato e il Venditore non sarà obbligato alla consegna. L’ordine sarà quindi considerato completato per l’acquirente e per il Venditore senza ulteriori conseguenze. In caso di pagamento anticipato, l’articolo sarà riservato per un massimo di 10 giorni di calendario.

4. Prezzi e costi di spedizione

4.1. Eventuali prezzi indicati sul sito web del Venditore sono comprensivi dell’IVA applicabile a norma di legge.

4.2. Oltre ai prezzi indicati il Venditore potrà applicare costi di spedizione per la consegna, se intende farlo.

4.3 I nostri prodotti saranno spediti con DHL all’interno dell’Europa (Svizzera inclusa).

Costi di spedizione:

Il Venditore ha il diritto di addebitare costi di spedizione pari all’importo di EUR 8.90 per ordini del valore compreso tra EUR 1.00 e EUR 100.00.

Tempi di consegna: 1-5 giorni lavorativi

La spedizione avverrà dal lunedì al venerdì.

Invieremo anche ordini alle stazioni di imballaggio.

5. Consegna, disponibilità della merce

5.1. La consegna avverrà dopo il ricevimento dell’importo fatturato se è stato concordato un pagamento anticipato.

5.2. Il Venditore potrà recedere dal contratto se la consegna della merce non avviene per responsabilità dell’acquirente nonostante tre tentativi di consegna. Tutti i pagamenti effettuati saranno rimborsati al Cliente senza indebito ritardo.

5.3. Il Venditore potrà recedere dal contratto se il prodotto ordinato non è disponibile perché non viene consegnato al Venditore dal suo fornitore senza alcuna responsabilità da parte sua. In questo caso, il Venditore informerà il Cliente senza indebito ritardo e, se necessario, proporrà la consegna di un prodotto con caratteristiche simili. Se non è disponibile un prodotto simile o se il Cliente non desidera la consegna di un prodotto simile, il Venditore rimborserà al Cliente il corrispettivo già pagato senza indebito ritardo.

5.4. I Clienti saranno informati sui tempi di consegna e sulle restrizioni di consegna (ad esempio, le restrizioni di consegna in determinati paesi) su una pagina informativa separata o all’interno della descrizione del prodotto.

5.5 Per i Clienti che sono società, il rischio di perdita accidentale e di deterioramento accidentale dei beni passerà all’acquirente quando il Venditore avrà consegnato i beni allo spedizioniere, al vettore o a qualsiasi altra persona o istituzione designata a eseguire la spedizione; le date e i termini di consegna indicati non sono date fisse ma possono esserlo in caso di accordi diversi tra le parti.

5.6 Il Venditore non sarà responsabile di eventuali ritardi nella consegna e nell’esecuzione dovuti a cause di forza maggiore e a qualsiasi evento imprevedibile che renda la consegna significativamente più difficile o impossibile per il Venditore nei confronti dei Clienti imprenditori, anche in caso di scadenze e date concordate in modo vincolante. In tal caso, il Venditore avrà il diritto di rinviare la consegna o il servizio per la durata dell’ostacolo più un ragionevole periodo di avviamento. Il diritto di rinviare la scadenza si applica anche ai clienti imprenditori in caso di eventi imprevedibili che influiscono sull’attività di un fornitore a monte e per i quali né il fornitore a monte né il Venditore sono responsabili. Il Cliente sarà inoltre esonerato dai propri obblighi contrattuali, in particolare dal pagamento, per la durata dell’impedimento. Se il ritardo è irragionevole per il Cliente, quest’ultimo potrà recedere dal contratto mediante comunicazione scritta, dopo aver fissato una ragionevole proroga (periodo di grazia) o previo coordinamento amichevole con il Venditore.

6. Metodi di pagamento

6.1 Il Cliente può scegliere tra le modalità di pagamento disponibili prima di completare la procedura d’ordine.

6.2 Se per l’elaborazione del pagamento vengono incaricati fornitori terzi, ad esempio PayPal, si applicano le loro condizioni generali di contratto.

6.3 Se la data di scadenza per il pagamento è determinata dal calendario, il Cliente entrerà in mora già con il mancato rispetto della scadenza. In questo caso, il Cliente dovrà pagare gli interessi di mora previsti dalla legge.

6.4 L’obbligo del Cliente di pagare gli interessi di mora non preclude al Venditore la possibilità di rivendicare ulteriori danni.

6.5 Il Cliente avrà diritto alla compensazione solo se le sue contro pretese saranno state legalmente stabilite o riconosciute dal Venditore. Il Cliente potrà esercitare il diritto di ritenzione solo nella misura in cui i crediti derivino dallo stesso rapporto contrattuale.

6.6 Nel nostro shop online sono generalmente disponibili i seguenti metodi di pagamento:

PayPal: Il fornitore di questo servizio di pagamento è PayPal (Europe) S.à.r.l. et Cie, S.C.A., 22-24 Boulevard Royal, L-2449 Lussemburgo (di seguito PayPal”).

American Express: Il fornitore di questo servizio di pagamento è American Express Europe S.A., Theodor-Heuss-Allee 112, 60486 Francoforte sul Meno, Germania (di seguito American Express”).

Mastercard: Il fornitore di questo servizio di pagamento è Mastercard Europe SA, Chaussée de Tervuren 198A, B-1410 Waterloo, Belgio (di seguito Mastercard”).

VISA: Il fornitore di questo servizio di pagamento è Visa Europe Services Inc, filiale di Londra, 1 Sheldon Square, Londra W2 6TT, Regno Unito (di seguito VISA”).

7. Riserva di proprietà

Il Venditore manterrà la proprietà dei beni consegnati fino al completo pagamento. Quanto segue si applica anche a tutti i Clienti che sono imprenditori: Il Venditore conserverà la proprietà della merce fino al completo pagamento di tutti i crediti derivanti da un rapporto commerciale in corso; il Cliente è tenuto a trattare l’oggetto acquistato con cura nel periodo in cui la proprietà non gli è ancora stata trasferita. In particolare, è tenuto ad assicurarlo adeguatamente contro il furto, l’incendio e i danni causati dall’acqua al valore di sostituzione, nella misura in cui ciò sia appropriato o usuale nel settore, a proprie spese. Se devono essere eseguiti lavori di manutenzione e ispezione, il Cliente dovrà farlo a proprie spese e in maniera tempestiva. La lavorazione o la trasformazione della merce soggetta a riserva di proprietà da parte del Cliente sarà sempre eseguita per conto del Venditore. Se la merce soggetta a riserva di proprietà viene trasformata con altri oggetti non appartenenti al Venditore, il Venditore acquisirà la comproprietà del nuovo oggetto in proporzione al valore della merce soggetta a riserva di proprietà e degli altri oggetti trasformati al momento della trasformazione. L’oggetto creato dalla lavorazione sarà soggetto alle stesse disposizioni della merce soggetta a riserva di proprietà per qualsiasi altro aspetto. Il Cliente cede anche eventuali diritti che sorgeranno nei confronti di terzi a causa del collegamento della merce soggetta a riserva di proprietà al terreno per garantire la possibilità di esercitare eventuali diritti nei loro confronti. Il Cliente è tenuto a segnalare tempestivamente qualsiasi accesso di terzi alla merce di cui il Venditore detiene la proprietà o la comproprietà. Il Cliente è tenuto a sostenere le spese per un’azione di terzi o le spese per una soluzione extragiudiziale derivanti da tali interventi. Il Cliente ha il diritto di rivendere la merce soggetta a riserva di proprietà nel corso della normale attività commerciale. Il Cliente cede al Venditore, a titolo di garanzia, tutti i crediti derivanti dalla rivendita o da altri motivi legali relativi alla merce soggetta a riserva di proprietà (compresi tutti i crediti sul conto corrente). Il Venditore autorizza, con possibilità di revoca, il Cliente a riscuotere i crediti ceduti al Venditore per proprio conto e a proprio nome. Tale autorizzazione alla riscossione diretta può essere revocata se il Cliente non adempie correttamente ai propri obblighi di pagamento. Il Venditore si impegna a svincolare le garanzie a cui ha diritto su richiesta del Cliente qualora il loro valore di vendita complessivo superi di oltre il 10% (o di oltre il 50% in caso di rischio di utilizzo) il totale di tutti i crediti insoluti del Venditore derivanti dal rapporto commerciale. La garanzia da svincolare sarà scelta dal Venditore. Al momento dell’estinzione di tutti i crediti del Venditore derivanti dalle transazioni di consegna, la proprietà della merce soggetta a riserva di proprietà e i crediti ceduti passeranno al Cliente. La garanzia da svincolare sarà scelta dal Venditore.

8. Garanzia per difetti di materiale e garanzia commerciale

Qui vorrei aggiungere qualcosa: che è possibile effettuare il reso della merce

Resi, rimborsi e cambi

È possibile effettuare il reso di un pacco entro 14 giorni dalla data di ricevimento. I resi sono accettati solo se il prodotto viene rispedito nella sua confezione originale intatta e sigillata. Per restituire un prodotto, è necessario contattarci preventivamente al seguente indirizzo e-mail: online-shop@rivoli.ch e forniremo informazioni sulla procedura da seguire.

Si prega di notare che potrebbero essere necessari altri 14 giorni prima che l’ordine venga rimborsato.

Non si accettano cambi.

8.1. La garanzia legale (responsabilità per difetti) è determinata in base alle disposizioni di legge, fatte salve le seguenti disposizioni.

8.2. I beni consegnati dal Venditore saranno soggetti a garanzia commerciale solo ove detta garanzia sia stata esplicitamente menzionata. I Clienti saranno informati dei termini prima dell’avvio della procedura d’ordine.

8.3 Per i consumatori vale quanto segue: Si prega di segnalare al più presto all’addetto alle consegne qualsiasi danno evidente dovuto al trasporto e di contattarci al riguardo senza ingiustificato ritardo. La mancata segnalazione o il mancato contatto con noi non avrà alcuna conseguenza sui diritti legali del Cliente e sulla loro applicazione, in particolare sui diritti di garanzia. Tuttavia, la segnalazione del Cliente ci aiuterà a far valere i nostri diritti nei confronti del vettore o dell’assicurazione per il trasporto.

Resi, rimborsi e cambi

È possibile effettuare il reso di un pacco entro 14 giorni dalla data di ricevimento. I resi sono accettati solo se il prodotto viene rispedito nella sua confezione originale intatta e sigillata. Per restituire un prodotto, è necessario contattarci preventivamente al seguente indirizzo e-mail: online-shop@rivoli.ch e forniremo informazioni sulla procedura da seguire.

Si prega di notare che potrebbero essere necessari altri 14 giorni prima che l’ordine venga rimborsato.

Non si accettano cambi.

8.4 Se il Cliente è un imprenditore, deve ispezionare la merce senza ritardi ingiustificati, nonostante eventuali obblighi di legge relativi alla notifica dei difetti, e comunicare al fornitore eventuali difetti riconoscibili del materiale per iscritto senza ritardi ingiustificati, al più tardi entro due settimane dalla consegna, ed eventuali vizi occulti del materiale senza ritardi ingiustificati, al più tardi entro due settimane dalla scoperta. Eventuali scostamenti di qualità, peso, dimensione, spessore, larghezza, finitura, disegno e colore che sono abituali nel commercio e consentiti in conformità agli standard di qualità o lievi differenze non saranno considerati difetti.

8.5 Se il Cliente è un imprenditore, avrà la facoltà di scelta tra la rettifica o la sostituzione della merce difettosa da parte del Venditore.

8.6 A prescindere dalle disposizioni in materia di responsabilità delle presenti CGV, per i clienti imprenditori i difetti del materiale scadranno un anno dopo il trasferimento del rischio, fatto salvo il caso in cui la legge preveda termini più lunghi, in particolare in caso di disposizioni speciali per il ricorso da parte dell’imprenditore. Nel caso di beni usati, è esclusa qualsiasi garanzia per i clienti imprenditori.

8.7 Se il Cliente è un imprenditore e ha installato l’articolo difettoso in un altro articolo o lo ha montato su un altro articolo in conformità al tipo e all’uso previsto ai sensi del § 439 (3) del Codice Civile tedesco (Bürgerliches Gesetzbuch; BGB), il Venditore non è obbligato, previo accordo esplicito e senza pregiudizio di altri obblighi di garanzia, a rimborsare al Cliente le spese necessarie per la rimozione dell’articolo difettoso e per l’installazione o il montaggio dell’articolo difettoso riparato o sostitutivo e senza difetti nell’ambito di una prestazione successiva. Il Venditore non sarà inoltre obbligato a rimborsare le spese per la rimozione dell’articolo difettoso e l’installazione o il montaggio dell’articolo riparato o consegnato privo di difetti nell’ambito di un ricorso da parte del Cliente e all’interno della catena di fornitura (cioè tra il Cliente e i suoi clienti).

9. Responsabilità

9.1. Le seguenti esclusioni e limitazioni di responsabilità si applicheranno alla responsabilità del Venditore per i danni, senza pregiudizio alcuno a qualsiasi altro prerequisito legale per le richieste di risarcimento.

9.2. Il Venditore sarà responsabile senza alcuna limitazione se il danno è dovuto a dolo o colpa grave.

9.3. Inoltre, il Venditore sarà responsabile per la violazione a seguito di colpa lieve di qualsiasi obbligo essenziale, la cui violazione comprometta il raggiungimento dello scopo del contratto, o per la violazione di obblighi il cui adempimento renda possibile in primo luogo la corretta esecuzione del contratto e sulla cui osservanza il Cliente faccia regolarmente affidamento. In questo caso, tuttavia, il Venditore sarà responsabile solo per i danni prevedibili tipici del contratto. Il Venditore non sarà responsabile per la violazione per colpa lieve di obblighi diversi da quelli di cui alle frasi precedenti.

9.4. Le limitazioni di responsabilità di cui sopra non si applicano in caso di lesioni alla vita, all’incolumità fisica o alla salute, per un difetto successivo all’assunzione di una garanzia sulla qualità del prodotto e in caso di difetti occultati in modo fraudolento. La responsabilità ai sensi della legge sulla responsabilità del prodotto (Produkthaftungsgesetz) non viene inficiata.

9.5. Nella misura in cui la responsabilità del Venditore è esclusa o limitata, ciò si applica anche alla responsabilità personale di dipendenti, rappresentanti e agenti vicari.

10. Archiviazione del testo del contratto

10.1. Il Cliente può stampare il testo del contratto prima di inoltrare l’ordine al Venditore utilizzando la funzione di stampa del proprio browser nell’ultima fase dell’ordine.

10.2. Il Venditore invierà inoltre una conferma d’ordine al Cliente con tutti i dati dell’ordine all’indirizzo e-mail fornito dal Cliente. Il Cliente riceverà anche una copia delle Condizioni generali di vendita, unitamente alla politica di recesso e alle informazioni sui costi di spedizione e sulle condizioni di consegna e di pagamento, insieme alla conferma d’ordine, ma al più tardi al momento della consegna della merce. Se il Cliente si è registrato nel nostro shop online, potrà visualizzare i propri ordini all’interno del suo profilo. Inoltre, archivieremo il testo del contratto, ma non lo renderemo accessibile online.

10.3 I clienti imprenditori possono ricevere i documenti contrattuali via e-mail, per iscritto o tramite riferimento a una fonte online.

11. Disposizioni finali

11.1. Se l’acquirente è un imprenditore, il luogo di adempimento sarà la sede del Venditore, fatti salvi eventuali altri accordi o disposizioni di legge cogenti, mentre il foro competente sarà presso la sede del Venditore se il Cliente è un commerciante, una persona giuridica di diritto pubblico o un fondo speciale di diritto pubblico o se il Cliente non ha un foro competente nel paese di domicilio del Venditore. Il Venditore si riserva il diritto di scegliere un altro foro competente ammissibile.

11.2 Per gli imprenditori si applica il diritto della Repubblica Federale Tedesca, ad esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di beni, purché non vi siano disposizioni di legge obbligatorie contrarie.

11.3. La lingua contrattuale è il tedesco.

11.4. Piattaforma della Commissione Europea per la risoluzione delle controversie online (ODR) per i consumatori: http://ec.europa.eu/consumers/odr/. Non siamo disposti né obbligati a partecipare a una procedura di risoluzione delle controversie davanti a un collegio arbitrale dei consumatori.

Vicino
Sign in
Vicino
Carrello (0)

Nessun prodotto nel carrello. Nessun prodotto nel carrello.